E’ la continua la ricerca di sistemi e tecnologie che mirano, attraverso diverse forme contrattuali, al rilancio della gestione forestale in aree boschive un tempo abbandonate tramite accordi tra impresa, tecnici di settore e proprietari.

Attraverso un’efficace pianificazione forestale e il recupero della reti viarie e dei viali sparti-fuoco, facciamo sì che sia possibile fare “economia verde”, riportando le aree forestali abbandonate alla multifunzionalità (legname, pascolo, turismo) con un modello replicabile in altri contesti territoriali, con vantaggi per l’intera collettività e incremento della resilienza del bosco ai danni ambientali.